firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
isolotto

Esce dal carcere e picchia parrucchiere, nuovo arresto per ex calciante

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Nuovo arresto per Rolando Scarpellini, 51enne ex calciante del Calcio Storico Fiorentino.

 

L'uomo, spiegano i carabinieri in una nota, "era uscito ieri mattina dal carcere di Sollicciano" dopo aver terminato di scontare una pena, per poi rientrare nel penitenziario fiorentino già la sera stessa, arrestato ieri sera dai militari della compagnia Oltrarno, con l'accusa di aver aggredito un uomo e una donna all'interno di un negozio di parrucchiere in via Maccari, nella zona dell'Isolotto a Firenze.

 

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’ex calciante, per cause in corso di accertamento, avrebbe raggiunto, insieme alla compagna, il titolare di un negozio di parrucchiere, con l'intento di litigare.

 

In particolare, dopo aver danneggiato la vetrina, Scarpellini sarebbe entrato insieme alla compagna all’interno del negozio dove avrebbe colpito il titolare e una donna.

Nel corso della colluttazione, la vittima dell'aggressione ha estratto una pistola per intimidire Scarpellini, senza tuttavia esplodere alcun colpo.

 

Il parrucchiere ha riportato 21 giorni di prognosi per contusioni multiple, mentre la donna presente nell’esercizio 5 giorni. "Tutti i soggetti coinvolti - spiegano i carabinieri nella nota - si conoscevano da tempo".

 

Scarpellini e la compagna sono stati arrestati con l'accusa di lesioni aggravate, minacce aggravata e danneggiamento.

L’ex calciante è stato trasferito in carcere, mentre la donna è finita agli arresti domiciliari.

 

Nel dicembre del 2018 Scarpellini aveva patteggiato una pena a 3 anni e 3 mesi di reclusione per aver minacciato la collega di lavoro della compagna puntandole contro una pistola. Lo scorso marzo era stato nuovamente trasferito in carcere, dopo due episodi violenti nel giro di un mese. In quel caso l'uomo era rientrato a casa dalla casa circondariale a seguito di una licenza straordinaria.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]