firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
Sesta giornata - Artemio Franchi

Serie A - Fiorentina - Lazio: 1 a 2 (finale)

Immagine articolo - Il sito d'Italia

In uno stadio Artemio Franchi con una buona cornice di pubblico alle 15:00, il Signor Mauro Bergonzi, della sezione di Genova (assistenti i Signori Stefani e Faverani, quarto uomo Orsato) dà il fischio d'inizio di Fiorentina – Lazio, gara valida per la sesta giornata del girone di andata del Campionato di Serie A 2011 – 2012.

 

Queste le formazioni ufficiali scelte da Sinisa Mihajlovic e Edy Reja.

 

Fiorentina: Boruc; De Silvestri, Gamberini, Natali, Pasqual; Montolivo, Behrami, Lazzari; Cerci, Jovetic, Vargas. A disp. Neto, Silva, Kharja, Nastasic, Cassani, Munari, Romulo. All. Mihajlovic

Lazio: Marchetti, Konko, Dias, Radu, Stankevicius; Gonzalez, Ledesma, Brocchi; Hernanes; Cissè, Klose. A disp. Bizzarri, Matuzalem, Lulic, Cana, Sculli, Diakite, Rocchi. All. Reja.

 

Calcio d'inizio ritardato di qualche secondo perché Cerci non indossava i parastinchi. Klose subissato di fischi appena tocca un pallone: i tifosi Viola ricordano il suo gol in clamoroso fuorigioco col Bayern e l'arbitro Ovrebo...al terso Cerci ruba palla sulla destra, ma non riesce a suggerire in modo preciso verso Jovetic, Marchetti chiude in uscita. Behrami domina il centrocampo Gigliato ed il pubblico sottolinea i suoi interventi con gli applausi. All'8', sugli sviluppi di un calcio d'angolo Alessio Cerci si inserisce in area e, sfruttando il liscio della retroguardia biancoceleste, su assist di Jovetic, calcia in porta un pallone che Marchetti può raccogliere solo dal fondo della rete: Fiorentina 1 – Lazio 0. Ottima partenza per i Viola: adesso la Lazio sarà costretta ad esporsi maggiormente e i Gigliati sfrutteranno le ripartenze. Al 13' Cissè calcia di poco alto dai sedici metri. Al 17' Lazzari viene ammonito per un fallo a centrocampo su Ledesma. Al 22' Jovetic ottiene caparbiamente un corner che Cerci calcia troppo basso, successivamente applausi per Behrami, autore di un ottimo anticipo. Giallo per Dias per fallo su Lazzari al 25', un minuto dopo ottimo anticipo di Gamberini, ma successivamente al 28' Hernanes, perso da Da Silvestri, entra in area e trova l'angolo giusto: Fiorentina 1 – Lazio 1. Primo gol subito dalla Fiorentina in questo Campionato. Al 31' Pasqual tenta senza successo la soluzione dalla sinistra e sull'azione successiva Boruc salva la porta con un ottimo intervento alla sua destra su colpo di testa di Hernanes: De Silvestri è in confusione. La Lazio spinge ed al 36' calcia a lato con Gonzalez. Clamorosa occasione al 38' con Lazzari che rimette al centro un pallone che Jovetic non riesce a spingere in gol.

Finisce il primo tempo: risultato parziale Fiorentina 1 – Lazio 1.

 

Nell'intervallo arrivano i numeri sugli spettatori: 22.773, rimandiamo a “Il conto della serva” l'analisi dei dati.

Nessun cambio al fischio d'inizio.

Natali prende un giallo dopo un minuto per un fallo su Klose. Lazio pericolosa al 3', Boruc respinge su colpo di testa di Dias. Al 5' la Fiorentina ottiene un angolo che Lazzari scodella al centro, la difesa respinge ed il successivo tiro di Montolivo s'infrange sulla retroguardia biancoceleste. Al 7' Pasqual mette uno stupendo cross: Cerci entra in porta, ma non il pallone. Fiorentina sfortunata, ma pubblico rinvigorito. Un minuto dopo, il numero 7 Viola costringe Marchetti alla parata alla sua sinistra.

Al 10' è il momento di El Tanque Silva che rileva Vargas. Al 13' Cerci cincischia un po' troppo ed alla fine non sfrutta un'ottima occasione e spreca calciando altissimo, sfortunato Jovetic un minuto dopo. Al 14' esce Gonzalez ed entra Lulic. Le squadre sono lunghe, Silva riceve un'ottima palla che chiede di essere appoggiata in rete, ma il pallonetto finisce altissimo. Un devastante Cerci ottiene solo un angolo al termine di una splendida galoppata e sullo stesso Silva calcia tra le braccia del portiere. Al 19' esce Radu ed entra Sculli. Al 22' un miracoloso Marchetti salva su Cerci servito solo davanti alla porta: Fiorentina sprecona! Al 27 Jovetic tira dal limite, blocca il numero 22 biancoceleste, un minuto dopo Cerci suggerisce appena lungo per De Silvestri. Al 30' esce Cissè e subentra Matuzalem: Reja si copre. Al 31' Boruc manda in corner un tiro del neo entrato. I trenta gradi iniziano a farsi sentire.

Al 35' pericolosa discesa degli aquilotti, ma il tiro di Klose termina a lato, esce Lazzari, dentro Kharja. Al 37' accade quello che era previsto: l'implacabile legge del contrappasso colpisce ancora e Klose con un facile colpo di testa, su cross di Sculli che uccella De Silvestri, porta in vantaggio i biancocelesti: Fiorentina 1 – Lazio 2.

Al 41' giallo per Behrami che protesta eccessivamente (secondo Bergonzi). Al 42' Kharja spreca al termine di uno scambio Jovetic – Silva, calciando alto sopra la traversa. Il pubblico capisce che la Fiorentina è immeritatamente in svantaggio e continua a sostenere i Gigliati. Siamo al recupero, Bergonzi assegna 3', ma i tentativi di riagguantare un pareggio che andrebbe stretto sono vani.

Fiorentina – Lazio: risultato finale 1 a 2.

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it