firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X

Speciale su Magherini

tribunale

Processo Magherini, carabiniere imputato: "Era violento e pericoloso". E i militari scaricano responsabilità sui volontari Croce Rossa

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Non giurano. Non sono obbligati a dire la verità e anzi possono mentire per il loro inviolabile diritto di difesa. Sono le regole del gioco per gli imputati dei processi penali.

esclusivo

Speciale processo Magherini, l'audio delle prime udienze - Guarda e ascolta

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Alla vigilia delle testimonianze in aula degli imputati, inizia la pubblicazione di alcune parti degli audio originali del processo per la morte di Riccardo Magherini avvenuta il 3 marzo 2014 a Firenze e che vede coinvolti quattro carabinieri e due volontari della Croce Rossa italiana tutti accusati di omicidio colposo. Per uno dei militari pende anche il reato di percosse.

tribunale

Processo Magherini, l'Arma dei Carabinieri schierata contro Riccardo. L'attacco in aula: "Era violento, pericoloso e scalciava"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

I “ragazzi” contro il “soggetto”. I Carabinieri contro un uomo morto per strada. Il Maggiore Cattaneo contro Riccardo Magherini. Un protocollo d'arresto diventato pesante per la posizione dei militari tanto da essere cancellato.

tribunale

Processo Magherini, cadavere spostato per ragioni di “ordine pubblico”. In aula il racconto del padre Guido

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il silenzio commosso di un'aula impietrita davanti al racconto di Guido Magherini, padre di Riccardo, è l'immagine più nitida dell'udienza che si è svolta nell'aula 12 del tribunale di Firenze durante il processo per omicidio colposo a carico dei quattro carabinieri, di cui uno imputato anche per percosse, intervenuti il 3 marzo 2014 in Borgo San Frediano e

tribunale

Processo Magherini, testimone: "Calci per farlo stare zitto". Una coppia: "Picchiava i carabinieri". La moglie all'uscita saluta un militare

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Testimonianze inedite, raccontate in alcuni casi come in un film, battibecchi tra giudice e avvocati, confusione. Alla fine le violenze sul corpo di Riccardo Magherini ormai sembrano scontate e non fanno più notizia.

udienza

Processo Magherini, Riccardo è morto dopo un pestaggio dei carabinieri

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ormai non c'è più spazio per l'immaginazione. Riccardo Magherini è morto in Borgo San Frediano a Firenze durante un fermo dei carabinieri. Ma dopo un pestaggio dei militari.

udienza

Morte Magherini, prosegue il processo. Parlano in aula i testimoni chiave

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nuova udienza dell processo per la morte di Riccardo Magherini, avvenuta il 3 marzo 2014 durante un fermo dei carabinieri in Borgo San Frediano a Firenze. Sul banco degli imputati i quattro militari che parteciparono alle fasi del fermo e due volontari della Croce Rossa Italiana accusati di concorso in omicidio colposo.

udienza

Processo Magherini, il dramma nelle parole dei testimoni. "Calci molto forti dai carabinieri", "era schiacciato come una cotoletta, aveva il viso viola"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

“Riccardo era schiacciato come una cotoletta”, “la faccia era viola”, “un carabiniere è montato sopra e quando era a terra gli sono stati dati tre calci molto forti, erano molto forti”, “si sentiva il rumore dei calci”, “a un certo punto dopo tanti minuti di urla all'improvviso non gridò più”.

7 dicembre ore 9.30

Morte Magherini, udienza importante. Riprende il processo con i testimoni di San Frediano

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Lunedì 7 dicembre ore 9.30 al Tribunale di Firenze, davanti alla dr.ssa Barbara Bilosi, della seconda sezione penale, riprenderà il processo per la morte di Riccardo Magherini avvenuta il 3 marzo 2014 durante un fermo dei carabinieri in Borgo San Frediano.

tribunale di Firenze

Processo Magherini: tra calci dati, gerarchie, domande non fatte e "non ricordo". Tensione in aula con un carabiniere

Immagine articolo - Il sito d'Italia

“All'arrivo dei carabinieri era in ginocchio ed implorava aiuto”. “Quello più alto e robusto ha dato 1 o 2 calci a Riccardo Magherini”. “Non sapevo che era morto”. “Non ricordo”. “C'è una scala gerarchica”. “Su due piedi non posso riferire”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]